La “Forma Urbis Romae” di Rodolfo Lanciani

Sabato scorso, in occasione della visita allo Stadio di Domiziano sotto piazza Navona, ho distribuito ai presenti la stampa in b/n di due tavole (la XV e la XXI) che ho unito in un unico foglio dopo averle scaricate dal sito AmareRoma, il cui creatore ha scannerizzato e reso disponibili online tutte le tavole della Forma Urbis Romae di Rodolfo Lanciani, pubblicata tra il 1893 e il 1901. Si tratta di un’accuratissima mappa topografica della Roma antica (in nero) sovrapposta alla Roma moderna (in rosso) e contemporanea (in celeste) basandosi anche sui frammenti della Forma Urbis Severiana (realizzata tra il 203  e il 2011 d.C. e collocata su una parete del Foro della Pace, oggi in gran parte sepolto sotto via dei Fori Imperiali).
Nonostante le numerose ristampe nel corso degli anni, la mappa di Roma di Lanciani non è stata mai aggiornata, ragion per cui, risultando datata, non è a oggi del tutto attendibile. Resta tuttavia un’opera monumentale di eccezionale valore, basta osservare l’immagine sottostante a titolo di esempio: lo Stadio di Domiziano sovrapposto a piazza Navona con accanto le perdute Terme di Nerone (chiamate Alessandrine perché restaurate da Alessandro Severo nel III secolo) e il Pantheon.

9920

La Forma Urbis è attualmente è disponibile su Amazon al prezzo di €85,00.