Prossima visita guidata: il Sepolcro degli Scipioni sull’Appia Antica

20151011_113249

Il sarcofago soprastante non ha bisogno di molte presentazioni, ma pochi sanno che l’esemplare, all’interno del Sepolcro degli Scipioni, è una copia – perfetta nei minimi dettagli, ma pur sempre una copia – dell’originale che oggi è custodito nei Musei Vaticani.
Il vero sarcofago di Scipione Barbato, console nel 298 a.C. e artefice del sepolcro di famiglia, è stato rinvenuto nel 1780 da due sacerdoti, i fratelli Sassi, e quindi portato in Vaticano. Anche le iscrizioni funerarie dei pochi sarcofagi sopravvissuti sono copie, collocate là dove un tempo erano gli originali. Nonostante ciò la tomba mantiene intatto il suo fascino:

20151011_113216 20151011_113334 20151011_113223 20151011_113317 20151011_113326

È per questo che domenica 24, alle 9.30, in collaborazione con Ars in Urbe terrò una visita guidata all’area archeologica, che include anche un colombario di età imperiale:

20151011_112345 20151011_112352 20151011_112527

Per maggiori informazioni e prenotazioni, vi rimando alla pagina Facebook dell’evento, non mancate, i posti disponibili sono pochissimi!