Prossime visite guidate: Piazza Navona, lo Stadio di Domiziano e la mostra “Symbola”

Fino al 15 aprile l’area archeologica dello Stadio di Domiziano sotto Piazza Navona ospita la mostra “Symbola – il potere dei simboli“, una (cito testualmente dal sito dei Beni Culturali) “rassegna di opere e manufatti di interesse archeologico che esplorano il tema della simbologia nell’antichità dal punto di vista delle tradizioni funerarie, politico-sociali e magico-religiose”:

20160216_115029

20160216_115436

20160216_115512

20160216_115835

20160216_121203

Queste sono solo alcune delle vetrine che ospitano reperti per la maggior parte provenienti da contesti funerari purtroppo ignoti: si tratta infatti di recuperi effettuati nell’ultimo decennio dalla Guardia di Finanza, per cui ignota è l’origine dei manufatti esposti – la cui datazione può spaziare dall’età arcaica fino al III secolo d.C. – a eccezione della ricchissima stipe votiva rinvenuta in località Pantanacci presso Lanuvio.
La mostra rappresenta anche un’occasione per visitare, tramite l’associazione culturale Ars in Urbe, le rovine dello Stadio di Domiziano, di cui avevo rilevato un problema non indifferente, ben 2 anni fa, non ancora risolto. Per fortuna, però, l’associazione provvede ad affittare preventivamente delle radioguide (al costo di 1,5 euro a persona) se viene raggiunto il numero minimo di partecipanti.
Il tour pomeridiano – della durata di 2 ore – inizia davanti alla statua di Pasquino per poi proseguire per Piazza Navona e illustrarne l’evoluzione dal Medioevo fino al XVII secolo, quando fu abbellita per volere di Innocenzo X Pamphili con la Fontana dei 4 Fiumi e la Chiesa barocca di Sant’Agnese in Agone. Dopo aver illustrato le due monumentali opere rispettivamente del Bernini e del Borromini, scenderemo a diversi metri di profondità per visitare i resti dello Stadio di Domiziano (nuovo ingresso su piazza Navona, 45) e la mostra in corso. L’ingresso per i partecipanti alla visita guidata sarà – grazie a una convenzione stipulata tra Ars in Urbe e il sito archeologico – di soli 4 euro anziché 8.
Il tour mattutino – sempre della durata di 2 ore – si svolge in senso inverso: si visita prima lo Stadio di Domiziano e la relativa mostra, per poi proseguire visitando piazza Navona.
Per maggiori informazioni e prenotazioni, vi rimando alla pagina FB dell’evento, dove sono elencate le date delle visite guidate previste per il mese di Aprile.

1911829_430248440468264_1017512921745474536_n 57214-800x600