Prossima visita guidata: Necropoli di San Paolo (posti esauriti!)

Domenica 28 febbraio, alle ore 15.00, in collaborazione con Ars In Urbe svolgerò la visita guidata alla Necropoli Ostiense (o Necropoli di San Paolo, per non confonderla con quella degli scavi di Ostia Antica). Si tratta del famoso sepolcreto chiamato Praedio Lucinae, dal nome della matrona romana che, secondo la leggenda, si offrì di ospitare il corpo dell’Apostolo (martirizzato sulla Laurentina) all’interno della sua tomba, nell’ambito di un’estesa necropoli che sorgeva lungo la via Ostiense a 3 km da Porta San Paolo.
Oggi di questa vasta necropoli – che sorgeva su entrambi i lati dell’Ostiense e che rimase in uso dal I sec. a.C. fino al IV d.C. – è possibile visitare solo una piccola porzione:

20160216_095914a 20160216_100427a

20160216_100253
20160216_095744

20160216_100742a

20160216_100812a
20160216_100039a

20160216_095855a
Come si può dedurre dalle foto che ho scattato, non è permesso scendere nell’area sepolcrale, che quindi è visibile esclusivamente dall’alto, girandoci intorno. Per questo motivo posto anche le foto che ho scattato ai pannelli, in modo da mostrarvi ora cosa non sarà possibile vedere in loco:

20160216_101324a 20160216_101327a

Sì, la foto è stata pubblicata storta sul cartello...

Sì, la foto è stata pubblicata storta sul cartello e il nome del personaggio femminile non è Alcese, ma Alcesti…

Foto migliori sono disponibili sulla pagina-evento della visita guidata, con tutte le info per la prenotazione.